Ora che Bethesda è di Microsoft, John Carmack è disposto a tornare – Components Up grade


For each qualcuno l’acquisizione dei Bethesda Video game Studios da parte diMicrosoftpotrebbe essere un’ottima notizia.

Quel qualcuno risponde al nome diJohn Carmack, Consulting CTO di Oculus e co-fondatore di id Application, software program home che, guarda caso, è appena entrata a far parte della famiglia Xbox. Dopo aver abbandonato id Software nel 2013, Carmack potrebbe presto tornare al lavoro sugli storici franchise che lui stesso ha contribuito a creare: parliamo diWolfenstein,DOOM,QuakeeRage.

John Carmack e il put up-Zenimax: si ritorna allo sviluppo di videogiochi?

La notizia ci viene details dallo stessoJohn Carmack, tramite il suo profilo Twitter. Qui il programmatore texano si è dichiarato entusiasta del recenteaccordo tra Microsoft e Zenimax, spendendo buone parole for each la casa di Redmond e suggerendo un suo possibile ritorno sulle scene.

Good! I imagine Microsoft has been a good father or mother corporation for gaming IPs, and they don’t have a grudge against me, so it’s possible I will be ready to re interact with some of my outdated titles. https://t.co/GijQGEL4tZ

— John Carmack (@ID_AA_Carmack) September 21, 2020

Ecco le parole di Carmack:“Ottimo! Penso che Microsoft sia stata una buona società madre for every le IP di gioco e non ha alcun rancore nei miei confronti, quindi forse potrò riprendere il controllo di alcuni dei miei vecchi titoli”. In merito ai ‘rancori’ accennati nel tweet, ricordiamo che il co-founder di id Computer software aveva avuto alcuni dissidi con la società madreZenimax Media, fino advert una battaglia legale avviata nel 2017 per un mancato pagamento di ben 22,5 milioni di dollari.

Ora che è Microsoft a guidare id Software package – e le altre sette application dwelling di Bethesda – la situazione è completamente cambiata. Dopo sette anniCarmack potrebbe tornare a sviluppare videogiochi, magari tramite una collaborazione con gli ex colleghi di id Computer software (DOOM) o con il staff svedese di MachineGames (Wolfenstein).

john carmack john romero id software

Ripercorrendo le tappe fondamentali della carriera di John Carmack, ricordiamo il suo debutto nell’industria videoludica: nel 1990 veniva assunto da una compagnia di Shreveport, tale Comfortable, che accoglieva così uno dei suoi dipendenti più brillanti solo grazie all’aiuto di un altro John –Romero, ovviamente – Carmack avrebbe potuto realizzare alcuni dei titoli più influenti della storia dei videogiochi, il tutto presso una compagnia del tutto nuova:id Program.

Dopo aver dato i natali alla serieCommander Keen, nel ’92 è stata la volta diWolfenstein 3D, seguito un anno dopo da DOOM. Arriviamo al 2013, anno in cui John Carmack lascia lo sviluppo di videogiochi for every collaborare con una giovane realtà qualeOculus VR, prima ancora della storica acquisizione da parte di Facebook – tramite un’altra operazione miliardaria (2,3 miliardi di dollari).

Scopriremo quale sarà la prossima mossa del programmatore texano, che sembrerebbe più che disposto a collaborare conPhil Spencere gli altri colleghi della divisione Xbox.